I Trattamenti odontoiatrici

IMG_6223

Terapia conservativa. Eseguita mediante otturazioni estetiche, faccette in composito / ceramica, intarsi in composito / ceramica, permette di conservare i propri denti in modo estetico e naturale.

IMG_6898

Chirurgia orale. Prevede la cura di cisti, granulomi (apicectomie), estrazioni dei denti del giudizio inclusi. Inoltre la chirurgia parodontale si occupa della rigenerazione di gengiva e osso danneggiati.

IMG_6900

Parodontologia. Si occupa della cura delle malattie, generalmente di origine infettiva, dei tessuti di sostegno dei denti (osso, gengiva, legamenti e cemento radicolare), che si manifestano con sanguinamento delle gengive e mobilità dei denti, fino alla loro caduta. Dopo indispensabili esami radiologici e obiettivi, vengono eseguite terapie che ne eliminano la causa, proseguendo in seguito con terapie di mantenimento oppure con trattamenti di tipo chirurgico con la rigenerazione dei tessuti perduti.

IMG_6172

Terapia endodontica. (cure canalari). Si pratica con una moderna tecnica meccanica/manuale con strumenti di nichel-titanio per risultati sempre più sicuri.

IMG_6175

Protesi dentaria fissa e mobile. Si sostituiscono i denti mancanti privilegiando soluzioni in lega aureaceramicazirconiaceramica e ceramica integrale. Sia le protesi fisse sia le protesi mobili possono essere supportate da denti naturali e/o impianti osteointegrati.

IMG_6172

Ortodonzia. Prevede l’applicazione di dispositivi fissi e mobili (anche estetici) applicabili a bambini e adulti. L’ortodonzia non prevede solo il corretto allineamento dei denti per un’estetica ottimale ma è anche orientata ad ottenere una corretta occlusione. Si eviteranno così complicanze che potrebbero coinvolgere, a lungo andare, altre parti del corpo. Può essere di tipo intercettivo, funzionale, fissa, mobile, invisibile e anticipare eventuali interventi chirurgici o particolari protesi.

Foto Sito 081

Implantologia osteointegrata. Gli impianti, costituiti da titanio puro e inseriti nell’osso, sono usati come radici artificiali e permettono di sostituire i denti mancanti senza danneggiare i denti adiacenti. Dopo alcuni mesi dal loro inserimento, necessari per la loro integrazione nell’osso, possono essere usati a scopo protesico. È possibile anche il contestuale inserimento dell’impianto dopo l’estrazione di un dente (implantologia post-estrattiva) come anche il suo immediato utilizzo con l’applicazione di una protesi: in questo modo si sostituisce subito il dente perduto (implantologia immediata).

IMG_6234

Pedodonzia. Si rivolge esclusivamente ai piccoli pazienti, curando sia i denti di latte sia i denti permanenti con metodi indolori e non invasivi. Permette inoltre di individuare eventuali problemi di tipo scheletrico, dentale ed errate abitudini alimentari. I bambini possono usufruire anche di tecniche di sedazione innocue che permettono di collaborare con il dentista senza avere traumi.

IMG_6862

Igiene e prevenzione. Particolare attenzione è dedicata a questa branca dell’odontoiatria. In pazienti parodontalmente compromessi si esegue la terapia meccanica non chirurgica. La detartrasi e la levigatura delle radici vedono l’utilizzo di strumentario mini-invasivo oltre che l’uso di anestesia locale non traumatica. La prevenzione primaria si rivolge in modo particolare all’età evolutiva con istruzione all’igiene orale e alimentare, applicazioni topiche di fluoro e sigillature ai denti permanenti. La prevenzione secondaria guarda soprattutto alla conoscenza dei fattori di rischio e al mantenimento di una buona salute orale del paziente adulto grazie ai richiami periodici. I trattamenti estetici si eseguono con prodotti sbiancanti di ultima generazione che consentono di ottenere, già dalla prima seduta, risultati visibili.

IMG_6212

Sedazione cosciente. Grazie all’impiego di questa tecnica anestetica è possibile indurre rapidamente una sedazione nella quale vengono eliminate la paura e l’ansia che lo stress di un trattamento odontoiatrico può provocare in alcune persone. Ma di questa tecnica possono avvalersi tutti i pazienti, adulti e bambini per rendere più lieve e rapida la seduta.

32

Radiologia. All’interno dello studio sono presenti quattro apparecchiature per la radiologia endo-orale digitale e un moderno sistema radiografico digitale che permette di ottenere rapidamente delle ortopantomografie delle arcate dentarie (panoramiche) e radiografie del cranio in ogni posizione con una considerevole riduzione delle radiazioni emesse.

disabili

Odontoiatria per Persone con Disabilità. La persona disabile assistita è accompagnata, anche a domicilio, da personale dedicato e usufruisce di un servizio di trasporto gratuito.

Medicina estetica in odontoiatria. Offre un supporto al lavoro ricostruttivo odontoiatrico, interviene a seguito di importanti modificazioni dovute all’età, alla perdita dei denti, restituendo un aspetto naturale e piacevole. Inoltre viene praticata una medicina estetica non chirurgica e non invasiva orientata a correggere tutti gli inestetismi del viso.